Centro Prodotti Tipici, la parola al Presidente della XII Comunità Montana

Centro Prodotti Tipici, la parola al Presidente della XII Comunità Montana

NEWS:

Per Il Messaggero Frosinone ieri ho intervistato il Presidente della XII Comunità Montana dei Monti Ernici, Achille Bellucci, chiedendogli spiegazioni sui prossimi “lavori di completamento recinzione esterna e realizzazione casa Perinelli: approvazione realizzazione porticato” presso il Centro di Valorizzazione Prodotti Tipici sull’Anticolana, edificio iniziato 15 anni fa ma tuttora in corso d’opera. Gli ho fatto notare che l’ultimo cartello del cantiere (l’opera è andata avanti a step) porta la data di giugno 2015.

bellucci
Achille Bellucci

Ecco la sua risposta: “Abbiamo dovuto trovare le risorse per ultimarlo ma, nel frattempo, abbiamo predisposto il bando per la manifestazione di interesse che ci permetterà di finire i lavori e affidare l’opera in contemporanea per evitare atti vandalici come accade spesso purtroppo”. Però stiamo spendendo altri soldi pubblici… ”Dobbiamo sempre partire dal presupposto – mi ha detto – che quando abbiamo iniziato avevamo 300 milioni di lire”. Gli ho chiesto se non fosse stato più ragionevole, allora, pensare ad un’opera magari meno faraonica ma ultimabile in meno tempo e più funzionale allo scopo. Evidentemente, però, le aspirazioni degli ideatori erano di lasciare il segno se hanno rinunciato in partenza a fare “la capanna dello zio Tom”. “Bisogna tenere presente che quella struttura – ha precisato Achille Bellucci – verrà messa a disposizione dei 17 Comuni della Comunità Montana che coprono 800 km quadrati di territorio per una popolazione di 140mila abitanti. E’ ovvio che vanno fatte tutte le attività necessarie a promuovere un territorio così vasto”. E’ certo, a detta del Presidente della XII Comunità Montana, che “l’opera sarà conclusa e contemporaneamente affidata senza intervalli di tempo tra la fine dei lavori e l’apertura”. L’avviso per ricevere le manifestazioni di interesse scade il 25 novembre, quindi si procederà a predisporre il bando di gara per l’affidamento in gestione dell’opera che comprende anche 7 ettari di terreno per la realizzazione di una fattoria didattica, da qui il nome completo che sarà “Vecchia fattoria – Centro Valorizzazione Territorio e Prodotti Tipici”.

Presidente Bellucci, a distanza di 18 anni dal concepimento del progetto, è ancora convinto della bontà di questa iniziativa così costosa? “Prima che sorgesse il Centro in questa zona non c’era nulla se si escludono la Superstrada e la ferrovia. Finalmente sarà la prima opera in grado di fare sistema e di concentrare a scopo turistico-promozionale le produzioni tipiche di 17 Comuni”.

Voi che ne pensate?

Annalisa Maggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...