Autore: annalisa maggi

Biblioteche in rete, e-book in prestito

Biblioteche in rete, e-book in prestito

STORIE: 25esimo giorno. Domenica lavorativa. Il che non guasta, considerato che il lavoro sembra quasi essere diventato un privilegio. Nel mio caso è doppio, diviso tra l’impegno di corrispondente de Il Messaggero per l’estremo nord della provincia di Frosinone e l’impiego come dipendente comunale. Ed è proprio come impiegata nell’ufficio dei Servizi Socio culturali del … Continua a leggere Biblioteche in rete, e-book in prestito

“…la proclamo dottoressa in filosofia”

“…la proclamo dottoressa in filosofia”

STORIE: 24esimo giorno. Giornata strana. Mi hanno accompagnata tanti sentimenti, alcuni contrastanti. Comincio a notare un cambiamento  di umore tutt’intorno. Proprio come aveva avvertito lo psichiatra Paolo Crepet, per il quale era scontato fin dall’inizio che, passati i primi giorni tra suonate, canti e balli ai balconi, flash mob euforici in mezzo a striscioni con … Continua a leggere “…la proclamo dottoressa in filosofia”

“Chi trova un amico…”

“Chi trova un amico…”

STORIE: 23esimo giorno. Oggi è stata una giornata e un’occasione per “riflessione” sull’amicizia. Fin dalle prime ore del mattino sono capitate una serie di circostanze  strettamente legate al valore dell’amicizia. Intanto, una mia carissima amica oggi ha compiuto 50 anni: sembra ieri che cantavamo al “coro delle minime”, che partecipavamo ai cenacoli del G.A.M. (Gioventù … Continua a leggere “Chi trova un amico…”

Spero siate in tanti a condividere…e a spezzare

Spero siate in tanti a condividere…e a spezzare

STORIE: 20esimo giorno. Penso a quel pover’uomo di Sant’Antonio, non al portoghese Fernando Martins de Bulhões, elevato all’onore degli altari con il nome di Sant’Antonio di Padova, ma a uno dei più illustri eremiti della storia della Chiesa, considerato il fondatore del monachesimo moderno. Il suo nome viene associato non solo a una malattia infettiva … Continua a leggere Spero siate in tanti a condividere…e a spezzare

Grazia e amabilità quasi soprannaturali

Grazia e amabilità quasi soprannaturali

STORIE: 19esimo giorno. Volete investire 12 minuti e 49 secondi in bellezza? No, signore, purtroppo estetiste e parrucchieri sono chiusi (ed è bene si preparino all’assalto delle teste base grigia sfumata sul dorato, castano, biondo cenere...alla riapertura). L’arte pittorica non è stata mai la mia passione. Mi sono chiesta spesso se il deficit di riconoscimento … Continua a leggere Grazia e amabilità quasi soprannaturali